TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SUL MICROBIOTA VAGINALE (+ come prevenire ed eliminare nel modo più efficace le infezioni intime)
L'importanza del equilibrio della flora batterica per la salute femminile e come prevenire le infezioni intime.

OLTRE AL MICROBIOTA INTESTINALE, LE DONNE ABBIAMO UN ALTRO: IL MICROBIOTA VAGINALE.

Il microbiota intestinale è il più grande ecosistema simbiotico nel tuo corpo. È composto da milioni e milioni di batteri (buone e cattive) che influiscono sul sistema immunitario, sulla digestione, sull'assorbimento dei nutrienti, sul benessere mentale e sulla salute degli organi femminili.

Ma il microbiota intestinale non è l'unica cosa di cui devi prenderti cura.

Oltre al microbiota intestinale, le donne ne hanno un altro: il microbiota vaginale. Accanto all'intestino, ha più batteri che in qualsiasi altra parte del corpo.

Il microbiota vaginale è l'ecosistema di batteri che vivono nella zona intima. Come quello intestinale, è costituito da batteri probiotici (buoni) e un numero minore di batteri patogeni (cattivi) che vivono in simbiosi. Se prevalgono quelli cattivi, possono causare problemi di infiammazione.

I tipi e il numero di questi batteri variano leggermente da persona a persona, ma un microbiota vaginale sano è composto principalmente da batteri chiamati Lactobacillus.

Ben il 95% della flora batterica intima è costituito dalle seguenti specie di batteri Lactobacillus:

  • Lactobacillus reuteri
  • Lactobacillus rhamnosus
  • Lactobacillus crispatus
  • Lactobacillus gasseri
  • Lactobacillus iner
  • Lactobacillus jensenii


I LACTOBACILLI FORNISCONO IL CORRETTO AMBIENTE NELLA VAGINA

I lattobacilli e altri batteri benefici assicurano che l'ambiente nelle zone intime sia adatto alla loro sopravvivenza. 

Lo fanno in 2 modi:

  • Produzione di acido lattico

I lattobacilli si occupano della fermentazione del glicogeno e quindi della produzione di acido lattico. L'acido lattico abbassa e mantiene il pH normale, e assicura che l'ambiente nelle parti intime sia sempre leggermente acido. Questo impedisce lo sviluppo di lieviti, batteri cattivi e altri organismi patogeni, che prediligono un ambiente più alcalino.

  • Produzione di perossido di idrogeno e batteriocine

Queste sostanze inibiscono la crescita di ceppi patogeni di batteri e lieviti che potrebbero sconvolgere il naturale equilibrio del microbiota.


IL MICROBIOTA CAMBIA ATTRAVERSO I PERIODI DI VITA

Nascita e infanzia

Durante il parto o subito dopo la nascita i primi batteri iniziano a colonizzare il microbiota urogenitale, (una ragazza li prende dalla madre). Di solito questi batteri appartengono al genere Bifidobacteria. Nella prima infanzia il pH intimo è neutro o leggermente alcalino.

Pubertà

La pubertà si verifica ai primi grandi cambiamenti ormonali. Gli estrogeni iniziano a salire, causando alti livelli di glicogeno nella mucosa intima. In aumento sono anche i numeri di batteri buoni del genere Lactobacillus, che provocano la produzione di acido lattico attraverso la fermentazione del glicogeno. Questo protegge le parti intime e il suo pH e la protegge dalle infezioni.

Età riproduttiva e gravidanza

Durante il periodo riproduttivo, l'equilibrio dei batteri nelle parti intime può essere influenzato sia dalle mestruazioni (le fluttuazioni ormonali e dal flusso mestruale causano variazioni del pH) e anche la gravidanza. Anche in gravidanza il microbiota nelle parti intime cambia in modo da proteggere l'ingresso di batteri cattivi nell'utero.

Menopausa

Il calo degli estrogeni che porta alla menopausa è un altro importante punto di svolta che incide fortemente sullo stato del microbiota. La carenza di estrogeni riduce la popolazione di batteri buoni e aumenta anche il pH vaginale. Tali cambiamenti possono, oltre alle infezioni e alla cistite, causare anche secchezza intima.

Tutti questi cambiamenti possono influenzare l'aumento del rischio di sviluppare un'infiammazione. Ma diversi periodi della vita non sono l'unica cosa che aumenta il rischio di infiammazioni...




ALTRI FATTORI CHE POSSONO PROVOCARE LO SQUILIBRIO DEL MICROBIOTA VAGINALE:

Stress

L'esposizione prolungata a situazioni stressanti stimolano la produzione di cortisolo, che poi, contrariamente al ciclo naturale, rimane comunque elevata. Ciò influisce sul livello di glicogeno nelle parti intime e di conseguenza consente la crescita di batteri patogeni.

Antibiotici

Sebbene gli antibiotici siano spesso usati per curare le infezioni intime  (micosi e cistite), sfortunatamente distruggono anche i batteri buoni che proteggono gli organi femminili.

Igiene intima inadeguata

Saponi con pH inappropriato, profumi forti e altri additivi interrompono l'equilibrio naturale dei batteri e aumentano il pH. Il pH nelle parti intime dovrebbe essere leggermente acido, poiché l'ambiente alcalino favorisce la crescita di batteri patogeni.

Zuccheri e alimenti trasformati

Con lo zucchero e gli alimenti trasformati favoriscono lo sviluppo di batteri cattivi. Il più noto di questi è la candida, che può crescere a causa del consumo eccessivo di zucchero e carboidrati trasformati.

E cosa succede quando avviene uno squilibrio?

LO SQUILIBRIO DEL PH E IL CALO DEI LATTOBACILLI PROVOCA LA CRESCITA DI BATTERI PATOGENI E LO SVILUPPO DI INFEZIONI

Se il numero di lattobacilli diminuisce e il pH della vagina crolla, diventa un terreno fertile per batteri e infezioni.

I lattobacilli hanno bisogno di un ambiente leggermente acido per vivere, quindi un pH vaginale adatto è 4,5 o meno. Se il pH aumenta e si crea un ambiente alcalino nella vagina, i lattobacilli non possono più sopravvivere, mentre questo è un ambiente in cui i batteri cattivi si moltiplicano più velocemente.

E quando ciò accade, è molto probabile che sviluppi una delle due infiammazioni più comuni che colpiscono le donne:

VAGINOSI BATTERICA

È l'infezione intima più comune che colpisce le donne dalla pubertà ai 44 anni di età. Ogni terza donna soffre di vaginosi batterica almeno una volta nella vita.

Le infezioni batteriche sono causate dalla crescita eccessiva di agenti patogeni ed è riconosciuta da uno scarico grigio e acquoso e da un odore sgradevole.

MICOSI VAGINALE

È un'infezione da lievito, più comunemente della famiglia Candida. Le infezioni fungine sono estremamente comuni e si verificano durante la pubertà, durante la gravidanza, durante le mestruazioni e successivamente quando si verifica la menopausa.

Contrariamente alla infiammazione batterica, l'infiammazione fungina è accompagnata da secrezioni inodore, ma un forte prurito.

Quando si verifica un'infiammazione, il medico prescrive antibiotici (se si tratta di vaginosi batterica), creme, ovuli o schiume detergenti.

Tutti questi preparativi alleviano temporaneamente i problemi, ma prima o poi si ripresentano in una forma ancora peggiore.

PERCHÉ GLI ANTIBIOTICI, GLI OVULI E LE CREME NON SONO UNA SOLUZIONE DI SUCCESSO A LUNGO TERMINE?

Né gli antibiotici né le creme garantiscono un equilibrio a lungo termine nel microbiota vaginale - al contrario, possono avere un effetto negativo sul pH naturale della vagina e quindi impedire la crescita e lo sviluppo dei batteri buoni, i lattobacilli. Gli antibiotici distruggono i batteri buoni e lasciano un vero squilibrio nell'intestino dopo il trattamento.

Ma allora come puoi iniziare un trattamento efficacie o addirittura prevenire le infezioni intime?

5 COSE CHIAVE PER EQUILIBRARE IL MICROBIOTA VAGINALE E PREVENIRE LE INFEZIONI INTIME

Corretta igiene intima

Gli organi femminili sono progettati per pulirsi da soli e non è necessario interrompere il processo naturale utilizzando prodotti chimici forti. Se vuoi usare il sapone, scegline uno che abbia il giusto pH.

Evitare di indossare biancheria intima sintetica

Non indossare indumenti troppo stretti o sintetici, poiché impediscono la traspirazione. Il calore e l'umidità favoriscono la proliferazione dei funghi.

Dieta varia ed equilibrata

Segui una dieta varia ed equilibrata con molta frutta e verdura fresca, proteine di qualità e cereali integrali. Ti consiglio di limitare al massimo lo zucchero e alimenti trasformati, perché favoriscono lo sviluppo di batteri cattivi.

Prenditi cura del tuo intestino

La salute dell’intestino  non è solo fondamentale per un sistema immunitario forte, ma ha anche un impatto significativo sulla salute del tratto urogenitale. Lo squilibrio della flora batterica intestinale  può causare infezioni intime e cistite.

Goditi i probiotici che contengono lattobacilli, sostenendo così il naturale equilibrio intimo

Puoi prenderti cura del microbiota intimo proprio come quello intestinale, assumendo probiotici che aiutano a mantenere un corretto equilibrio tra i batteri. Poiché la zona intima è abitata principalmente da batteri del genere Lactobacillus, assicurati che i probiotici che scegli contengano i ceppi appropriati.

Se hai letto attentamente gli ultimi due punti, puoi vedere quanto sia importante prendersi cura dei tuoi due microbioti più grandi: intestinale e vaginale, per prevenire e alleviare le infiammazioni.

MICROBIOTA INTESTINALE E VAGINALE COMUNICANO TRA DI LORO

I lattobacilli predominano nella vagina, ma si trovano anche nell'intestino.

Sebbene rappresentino una popolazione più piccola lì, hanno un'influenza molto ampia. Vale a dire, si occupano di mantenere l'equilibrio e prevenire la crescita di batteri "cattivi" come E.coli e streptococcus. Se il loro numero nell'intestino diminuisce, ciò consente ai batteri patogeni di riprodursi eccessivamente.

Inoltre, un microbioma intestinale sano contiene batteri benefici che producono acidi grassi a catena corta che mantengono un rivestimento intestinale sano e quindi prevengono l'infiammazione.

Il microbiota vaginale e intestinale non solo condividono lo stesso tipo di batteri, ma "comunicano" tra loro tutto il tempo.

Lo fanno in due modi:

Comunicano tra loro per la stretta vicinanza "laggiù", che consente il trasferimento dei batteri intestinali alla vagina e viceversa.

Un intestino sano e' fondamentale per ridurre le infiammazioni in tutto il corpo e prevenire le infezioni intime.

Se si desidera affrontare le infezioni vaginali in modo efficace e garantire risultati a lungo termine, è molto importante supportare il microbiota vaginale e intestinale con i lattobacilli.

Puoi farlo con Her Biotic.

HER BIOTIC: UNA MISCELA DI PROBIOTICI E PREBIOTICI CREATA PER LE DONNE

Her Biotic è costituito da 6 ceppi probiotici di Lactobacillus:

Lactobacillus Plantarum

Il Lactabacillus plantarum sopravvive nello stomaco per molto tempo e svolge molte funzioni che aiutano a regolare l'immunità e controllare l'infiammazione nell'intestino. Rafforza il rivestimento intestinale respingendo potenziali agenti patogeni che potrebbero comprometterlo e invadere così il flusso sanguigno.

Un'altra caratteristica interessante di L. Plantarum in relazione al cervello è che può digerire rapidamente le proteine dannose, riducendo letteralmente la risposta infiammatoria. E un'altra cosa! Questo ceppo amichevole ha un'insolita capacità di assorbire e mantenere i livelli di importanti nutrienti, come acidi grassi omega 3, vitamine e antiossidanti.

Lactobacillus acidophilus

Il batterio gram-positivo non patogeno che svolge la fermentazione dell'acido lattico si trova naturalmente nella bocca, nel tratto digestivo e nella vagina. L. acidophilus è un membro importante della normale flora batterica vaginale. La membrana mucosa della vagina contiene grandi riserve di glicogeno, che passa nella vagina quando le cellule vengono eliminate. L. Acidophilus, invece, scompone il glicogeno e forma acido lattico attraverso il processo di fermentazione dell'acido lattico. Ha anche un effetto antimicotico in particolare sulla specie Candida albicans. Nell'intestino tenue, produce molte sostanze che distruggono i microbi patogeni (aidofilina, lattocodina...)

Lactobacillus Fermentum

È stato dimostrato che L. fermentum riduce la gravità delle infezioni del tratto gastrointestinale e delle vie respiratorie superiori. Non provoca infiammazione e ha proprietà immunomodulatorie. L. fermentum è uno dei ceppi benefici aggiunti a speciali tamponi mestruali ricchi di probiotici. Aiuta anche a migliorare la salute e l'aspetto della pelle.

Lactobacillus Rhamnosus

L. rhamnosus riduce la possibilità di infezione delle vie respiratorie superiori. In caso di gastroenterite acuta, i ceppi di L. rhamnosus sono usati per trattare la diarrea. Aiuta a combattere e prevenire le infezioni intime.

Lactobacillus Reuteri

Lactobacillus reuteri aiuta a combattere la diarrea causata dall'assunzione di antibiotici. Suporta la salute dentale uccidendo i batteri Streptococcus mutans responsabili della carie. Inoltre, questo ceppo supporta la salute delle gengive e aiuta a combattere la gengivite. Aiuta a prevenire molte infezioni comuni che ci minacciano nella nostra vita quotidiana.

Her Biotic contiene anche:

Ceppo probiotico Bifidobacterium: un ceppo molto noto e popolare quando si tratta dell'immunità generale dell'organismo. Aumenta la resistenza, regola il livello di colesterolo nel sangue, partecipa al sano sviluppo dell'organismo, ha un effetto benefico contro l'invecchiamento, supporta la salute del fegato e combatte il gonfiore addominale.

D-mannosio ed estratto di mirtillo rosso: che aiutano a combattere e prevenire la cistite.

Consigliamo
background
13 reviews
Her Biotic
30 Capsule
Disponibile

/ Sufficiente per 30 giorni / 0,67€ al giorno

HerBiotic è una miscela unica di colture microbiche, frutto oligosaccaridi , estratto di mirtillo e D-mannosio, creata specialmente per le necessità e natura delle donne giovani e mature. Abbiamo mescolato accuratamente 6 ceppi probiotici, che favoriscono l’equilibrio del microbiota intestinale e vaginale. L’estratto di mirtillo e il D-mannosio favoriscono la salute della vescica e aiutano a prevenire le infezioni nel tratto urogenitale.

€27,90
ARTICOLI CONSIGLIATI
Il ruolo dell'intestino nei dolori mestruali
Secondo le statistiche 3 donne su 4 manifestano sintomi premestruali, inclusi intensi dolori al basso ventre, che possono ...
Mangiare cibi probiotici è sufficiente per mantenere un intestino sano?
Un microbiota intestinale sano è fondamentale per un mantenere un sistema immunitario forte, una buona digestione, pensier...
MENU ANTI- ETÀ: 10 tipi di alimenti per nutrire dall'interno la bellezza
Pelle bella e giovane. Questo è l'ideale a cui aspiriamo tutti nella società di oggi. Ma si tratta solo dell'aspetto. Ti s...